Benvenuti nella Piattaforma di Interscambio o Scambio Posto nella P.A. / Pubblico Impiego - Concorsi - Mobilità - Consulenze

VERDINI SENATORE- Il pm chiede condanna a 2 anni per Appalto Scuola Marescialli.

Il senatore è imputato per corruzione. Nel processo principale sono già stati condannati Angelo Balducci, Fabio De Santis e gli imprenditori Francesco Maria De Vito Piscicelli e Riccardo Fusi.

Queste persone sono in politica grazie al nostro voto… Riflettiamo.

La Procura di Roma ha chiesto una condanna a 2 anni di reclusione per il senatore Denis Verdini nel processo che lo vede imputato per corruzione nella vicenda dell’appalto per la Scuola Marescialli di Firenze. La richiesta è stata fatta dal pm Ilaria Calò al termine di una requisitoria durata circa due ore.

Il procedimento che vede imputato Verdini è stato stralciato dal processo principale, che ha già visto la condanna in via definitiva di Angelo Balducci, ex presidente del Consiglio  superiore dei lavori pubblici, Fabio De Santis, ex provveditore alle  Opere pubbliche della Toscana, l’imprenditore Francesco Maria De Vito Piscicelli e il costruttore Riccardo Fusi.

“Signori questi sono nomi tutti di spicco che occupavano poltrone importanti e prendevano/prendono stipendi da capogiro e hanno tutta la 7#generazione familiare a posto col lavoro”.

Secondo il pm Ilaria Calò, “Verdini agì insieme a Fusi, titolare della Btp, puntando a conseguire il risultato che lo stesso Fusi si prefiggeva, e cioè la restituzione alla sua impresa del cantiere per la costruzione della Scuola dei Marescialli”. Sempre secondo il  pubblico ministero, “Fusi voleva riprendersi i lavori, dopo aver compreso che a Roma esisteva un sistema corruttivo messo in piedi da Angelo Balducci e dal suo braccio destro Fabio De Santis”.

 

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: