Benvenuti nella Piattaforma di Interscambio o Scambio Posto nella P.A. / Pubblico Impiego - Concorsi - Mobilità - Consulenze

E’ POSSIBILE LAVORARE DOPO LA PENSIONE?

Continuare a lavorare dopo pensione?

Negli ultimi anni le leggi hanno reso meno restrittivo questa possibilità: sarà perché è un’opportunità per qualcuno per mettere a frutto l’esperienza acquisita ovvero tentare un’attività in proprio, anche le stesse aziende sovente desiderano non perdere un ricco patrimonio di conoscenza costruito in decenni di attività.

Adesso che le maglie si fatte un po più larghe come lavorare dopo la pensione?

I titolari della pensione di vecchiaia, possono svolgere attività di lavoro di pendente sia lavorare in proprio senza subire alcuna riduzione della pensione.

Lo stesso per quelli di anzianità a partire dal 2009.

Ecco la Mappa del Cumulo

PENSIONE Reddito da Lavoro Decorrenza Anni di Contribuzione Quota Pensione Cumulabile 
VECCHIAIA Dipendente o 
Autonomo 
Qualsiasi  Ininfluente Intero Importo 
ANZIANITA’ Dipendente o 
Autonomo  
Qualsiasi  Ininfluente  Intero Importo 
INVALIDITA’ Dipendente  Qualsiasi Almeno  40 anni Intero Importo  
INVALIDITA’  Dipendente Qualsiasi Meno di 40 Anni Minimo INPS più 50% eccedenza 
INVALIDITA’  Autonomo Entro il 31/12/1994  Ininfluente Intero Importo 
INVALIDITA’  Autonomo Dal 1.1.1995 Meno di 40 anni Minimo INPS più 70% eccedenza (*) 

(*) La trattenuta non può comunque superare il 30% del reddito di lavoro 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.