Concorso Pubblico per Vice Assistenti nella Banca di Italia

Banca d’Italia, concorso pubblico per diplomati: 30 posti da Vice assistenti

 

I requisiti richiesti per la partecipazione al concorso pubblico sono:

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado ( quinquennale).

Se perverranno un numero di domande superiore alle 3.000 unità, la Banca d’Italia procederà ad una preselezione per titoli delle candidature per individuare 3.000 candidati da ammettere al test della preselettiva. A fini di tale preselezione si terrà conto anche dei seguenti titoli di istruzione superiore:.

  • laurea triennale o specialistica in una delle seguenti discipline scienze dell’economia e della gestione aziendale, scienze economiche, giurisprudenza, economia, matematica, fisica, relazioni internazionali.

Ai candidati ammessi viene data notizia del calendario e del luogo di effettuazione del test tramite avviso sulla Gazzetta Ufficiale dell’ottobre 2017.

DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA – SCADENZE

La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 16:00 del 29 maggio 2017, utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito della Banca d’Italia all’indirizzo www.bancaditalia.it

Le prove d’esame consistono in un test e in una prova orale sulle materie indicate nel programma allegato e si svolgono a Roma. Il programma è articolato nelle seguenti materie:

  • elementi di diritto;
  • elementi di economia;
  • matematica e statistica;
  • inglese.

Vuoi vincere un concorso pubblico? Segui il nostro corso online.

Chiedi info:   info@dipendentipubblici.eu

Il test consiste in 100 domande a risposta multipla ed è articolato in due sezioni:.

  • la prima sezione è relativa all’accertamento delle conoscenze nelle prime tre materie e si compone di 60 domande con un punteggio massimo conseguibile di 35 punti
  • la seconda sezione è relativa alla conoscenza della lingua inglese e si compone di 40 domande con un punteggio massimo conseguibile di 15 punti.
  • La durata complessiva della prova è di 100 minuti.

Sulla base del risultato del test viene formata una graduatoria in ordine decrescente di punteggio. I concorrenti che superano il test vengono ammessi a sostenere una prova orale che consiste in un colloquio, inclusa una conversazione in lingua inglese.

Il colloquio viene valutato con l’attribuzione di un punteggio massimo di 50 punti ed è superato dai candidati che conseguono una votazione di almeno 30 punti

 



Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: