Concorso MIUR per 253 Funzionari Amministrativi Contabili – Ecco le Prove PreSelettive

 CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, A 253 POSTI, PER L’ACCESSO AL PROFILO PROFESSIONALE DI FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO-GIURIDICO-CONTABILE, AREA III, POSIZIONE ECONOMICA F1

Finite le prove preselettive del 27 e 28 settembre che ha visto un numero di partecipanti inferiore rispetto alle domande presentate. Prima batteria dei quesiti/quiz è stata affrontata dai futuri dipendenti pubblici. Adesso si resta in attesa della graduatoria nazionale così da poter capire chi ha superato la preselezione. Le materie più toccate dalle domande dei quiz sono state: diritto civile, legge 241/90, legislazione scolastica, diritto costituzionale. Non si ricordano domande sul pubblico impiego.

AVVISO

Oggetto: concorso, per esami, a 253 posti, per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, del ruolo del personale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica. CALENDARIO, SEDI ED ELENCO CANDIDATI – PROVA PRESELETTIVA.

 

ASSEGNAZIONE DEI CANDIDATI ALLE SEDI DELLA PROVA PRESELETTIVA

Elenco delle sedi della prova pre selettiva con la loro esatta ubicazione e l’indicazione della destinazione dei candidati distribuiti in ordine di età (dal più anziano al più giovane) nei giorni 27 e 28 settembre 2018.
Inoltre, sono pubblicate le istruzioni per i candidati.

 

 

Si comunica che la prova pre selettiva di cui all’art. 11 del bando di concorso pubblico, per esami, a duecentocinquantatré posti per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo giuridico-contabile, area III, posizione economica F1, del ruolo del personale del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, per gli uffici dell’Amministrazione centrale e periferica, approvato con decreto del Direttore generale per le risorse umane e finanziarie n. 282 del 19 marzo 2018 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» n. 25 del 27 marzo 2018, si svolgerà nei giorni 27 e 28 settembre 2018 alle ore 10.00, con inizio delle operazioni di identificazione dei candidati alle ore 8.00.

L’elenco delle sedi della prova, con la loro esatta ubicazione, con l’indicazione della destinazione dei candidati distribuiti in ordine di età (dal più anziano al più giovane) nei due giorni indicati, è consultabile, da oggi, sul sito internet del Ministero (www.miur.gov.it).

I candidati si dovranno presentare nelle rispettive sedi d’esame muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale.

Si riporta, di seguito, il numero di quesiti che verranno somministrati, in ciascuno dei due turni della prova preselettiva, sulle materie di cui all’art. 10, comma 2 del bando:

a) diritto costituzionale – 14 quesiti;
b) diritto dell’unione europea – 14 quesiti;
c) diritto amministrativo – 14 quesiti;
d) diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni ed ai contratti – 14 quesiti;
e) contabilità pubblica – 15 quesiti;
f) diritto del lavoro, con particolare riferimento al pubblico impiego – 14 quesiti;
g) elementi di organizzazione del Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca e delle
istituzioni scolastiche – 15 quesiti.

Per ogni quesito sono previste quattro opzioni di risposta. Di queste solo una è corretta e solo una risposta potrà essere selezionata.

La valutazione della prova preselettiva sarà effettuata attribuendo:
punti 1 (uno) per ogni risposta esatta;
– punti -0,33 (meno zero virgola trentatré) per ogni risposta errata;
– punti 0 (zero) per ogni risposta non data.

La prova preselettiva avrà la durata di 90 minuti.
I candidati che, ai sensi dell’art. 7, comma 2, del bando di concorso, hanno richiesto la concessione ed assegnazione di ausili e/o di tempi aggiuntivi per l’espletamento della prova preselettiva ma che non hanno fatto pervenire la documentazione richiesta entro i termini perentori prescritti e/o con le modalità indicate nel suddetto articolo del bando, integrato dal decreto di rettifica n. 504 del 5 aprile 2018, non ottemperando, in tal modo, alle disposizioni ivi contenute, non potranno avvalersi dei benefici richiesti in sede di domanda.

Allo stesso modo, non potranno avvalersi dei benefici previsti nel bando di concorso quei candidati affetti da invalidità uguale o superiore all’80 % che, ai sensi dell’art. 7, comma 3, del bando, hanno richiesto di non sostenere la prova preselettiva ed essere direttamente ammessi alle prove scritte, ma che non hanno fatto pervenire idonea documentazione comprovante il grado di invalidità entro i termini perentori prescritti e/o con le modalità indicate nell’art. 7, comma 3, del bando di concorso,
tenuto conto della modifica e della proroga dei termini di cui al decreto di rettifica suddetto.

I suddetti candidati potranno, pertanto, conoscere se sono stati esonerati o meno dalla prova preselettiva prendendo visione dell’elenco delle sedi della prova sul suddetto sito internet del Ministero.

Con avviso da pubblicarsi sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4^ Serie Speciale – “Concorsi ed Esami” del 30 ottobre 2018 e sul sito internet del Ministero saranno rese note le modalità, la sede, la data e l’ora di svolgimento delle prove scritte, o del loro eventuale rinvio, ai sensi di quanto previsto dall’art. 10 del predetto bando. Tale comunicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti nei confronti degli interessati.


Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’art. 11 del bando del concorso pubblico, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 27 marzo 2018, n. 25, IV Serie Speciale, si comunica che la prova preselettiva del concorso pubblico per esami a n. 253 posti per l’accesso al profilo di funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III posizione economica F1 Amm.ne centrale e periferica, si svolgerà il 27 (turno BLU) e 28 settembre 2018 (turno GIALLO), alle ore 10.00, nelle sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali e pubblicate sul sito internet del Ministero.

La prova preselettiva consisterà in un test articolato in cento quesiti a risposta multipla. Ciascun quesito ha quattro opzioni di risposta, di cui una sola corretta. Detti quesiti saranno somministrati in ordine casuale per ciascun candidato.

La prova avrà la durata di 90 minuti.
Le operazioni di identificazione dei candidati avranno inizio alle ore 8.00, orario in cui i candidati dovranno presentarsi nelle rispettive sedi d’esame, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità da esibire al momento delle operazioni di riconoscimento e del codice fiscale. Si ricorda che la mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, comunque giustificata e a qualsiasi causa dovuta, comporta l’esclusione dal concorso.

Sarà vietato introdurre in aula cellulari, palmari, smartphone, smart watch, tablet, fotocamere/videocamere, apparati di radiofrequenza e ogni strumento idoneo alla memorizzazione di informazioni, connessione vocale o alla trasmissione di dati. Se eventualmente detenuti, devono essere spenti e depositati prima dell’ingresso in aula, pena l’esclusione dal concorso di chi ne venga trovato in possesso.
Sarà vietato introdurre pen-drive, manuali, testi, appunti di qualsiasi natura


25736_2018  ⇐ Scarica o leggi i plessi e le scuole dove avranno luogo le prove preselettive per diventare un dipendente pubblico

 

IL NUMERO DELLE DOMANDE PERVENUTE è pari a 55.863. Quanti futuri dipendenti pubblici, funzionari ce la faranno dopo le prova pre selettiva?

 

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: