martedì, maggio 22Benvenuti

IL BLOG

Blog e Notizie sui dipendenti pubblici e statali. Guida nel pubblico impiego. Tieniti informato non restare in dietro, news su mobilità, interscambio, pubblica amministrazione, alcuni fatti di cronaca pubblici impiegati

CONTRATTO PER IL GOVERNO

CONTRATTO PER IL GOVERNO

IL BLOG
Pubblichiamo il Contratto del Futuro Governo Il presente contratto è sottoscritto: dal Signor Luigi Di Maio Capo Politico del “MoVimento 5 Stelle”   SOMMARIO   1. Il funzionamento del Governo e dei Gruppi Parlamentari 6 2. Acqua pubblica 8 3. Agricoltura e pesca – made in italy 9 4. Ambiente, green economy e rifiuti zero 10 5. Banca per gli investimenti e risparmio 13 Banca per gli investimenti 13 Tutela del risparmio 14 6. Conflitto d’interessi 15 7. Cultura 16 8. Debito pubblico e deficit 17 9. Difesa 17 10. Esteri 18 11. Fisco: flat tax e semplificazione 19 Sterilizzazione clausole IVA e accise 19 Detassazione e semplificazione per famiglie, imprese e pa
ASPIRAZIONI GELATE PER IL CONCORSO AL MIUR

ASPIRAZIONI GELATE PER IL CONCORSO AL MIUR

IL BLOG
CONCORSO AL MIUR QUALI ASPETTATIVE? L'11 maggio è scaduto il termine per presentare domanda e partecipare al concorso pubblico presso il Miur come funzionario amministrativo e contabile. Trattasi del concorso pubblico, per esami, a 253 posti, per l’accesso al profilo professionale di funzionario amministrativo-giuridico-contabile, area III, posizione economica F1. Per tutti coloro che hanno presentato domanda bisogna attendere il 29 maggio 2018  data in cui verrà pubblicato un avviso recante le modalità, la sede, la data e l’ora di svolgimento delle prove. PROBLEMA Le aspettative di vincita di un concorso vengono appiattite dal numero dei partecipanti. Stiamo parlando di ben 55.863 domande presentate per 253 posti nazionali disponibili. Questi numeri rappresentano una disoccup
PUBBLICO IMPIEGO E RINNOVO DI CONTRATTI

PUBBLICO IMPIEGO E RINNOVO DI CONTRATTI

IL BLOG
GLI STIPENDI DELLA MAGGIOR PARTE DEI DIPENDENTI PUBBLICI NON SONO AUMENTATI In Italia è da 17 anni che gli stipendi dei dipendenti pubblici (ad eccezione dei Manager della Sanità e dei Direttori Generali- dove gli stipendi hanno 4 zeri) sono fermi. Sindacati e Ministri della Pubblica Amministrazione dicono di lottare da anni per compiere il miracolo: aumentare gli stipendi dei dipendenti pubblici. Ma ad oggi non ci sono ancora riusciti, nonostante le numerose riunioni, le tavole rotonde e il tanto sudore:) sprecato. Gli stipendi sono sempre quelli e non sono aumentati. Che dire di più quest'anno siamo anche fuori dai mondiali 😢 Eh invece in Germania sapete cosa succede? Succede che hanno ridotto all'osso gli stipendi del pubblico impiego in Grecia e nel frattempo p
QUANDO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NON RISPONDE

QUANDO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE NON RISPONDE

Consulenze Recenti, IL BLOG
I Dipendenti Pubblici in Ufficio Non Rispondono nè alle e-mail, nè alle pec, nè al telefono. Che fare?? La fattispecie di cui all'art. 328, comma 2, c.p.* incrimina non tanto l'omissione dell'atto richiesto, quanto la mancata indicazione delle ragioni del ritardo entro i trenta giorni dall'istanza di chi vi abbia interesse. L'omissione dell'atto, in sostanza, non comporta ex se la punibilità dell'agente, poiché questa scatta soltanto se il pubblico ufficiale (o l'incaricato di pubblico servizio), oltre a non avere compiuto l'atto, non risponde per esporre le ragioni del ritardo: viene punita, in tal modo, non già la mancata adozione dell'atto, che potrebbe rientrare nel potere discrezionale della pubblica amministrazione, bensì l'inerzia del funzionario, la quale finisce per rendere

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 20018 ONERI E SPESE

Consulenze Recenti, IL BLOG
LE PRINCIPALI NOVITÀ DEL 2018 Nuovi oneri e spese Quest'anno nella dichiarazione precompilata sono inseriti nuovi oneri e spese. Sono presenti, infatti, le spese per la frequenza degli asili nido e relativi rimborsi, i contributi detraibili versati alle società di mutuo soccorso e, se comunicate in quanto l'invio è facoltativo, le erogazioni liberali effettuate alle Onlus, alle associazioni di promozione sociale, alle fondazioni e associazioni riconosciute aventi per scopo statutario la tutela, promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico e alle fondazioni e associazioni aventi per scopo statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica. Questi nuovi oneri e spese si aggiungono a quelli già considerati negli scors
REDDITO DI INCLUSIONE

REDDITO DI INCLUSIONE

IL BLOG
REI - Reddito di inclusione - Che cos'è Il Reddito di Inclusione (ReI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale introdotta dal decreto legislativo 15 settembre 2017 n. 147, con decorrenza dal 1° gennaio 2018. Il ReI si compone di due parti: 1. un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta ReI). 2. un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà. Il beneficio economico sarà erogato per un massimo di 18 mesi, dai quali saranno sottratte le eventuali mensilità di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) percepite. Chi può richiederlo Il nucleo richiedente dovrà soddisfare specifici requisiti di residenza e anagrafici, ec
Come frazionare in ore i 3 giorni di permesso Legge 104/92

Come frazionare in ore i 3 giorni di permesso Legge 104/92

IL BLOG
Permessi 104/92  e La frazionabilità in ore dei tre giorni di permesso I tre giorni di permesso legge 104/92, fruibili sia dal lavoratore disabile per se stesso, che dal familiare che presta assistenza, possono essere fruiti anche in modo frazionato. La frazionabilità, però, non è prevista per Legge e quindi non è valevole per tutti i lavoratori. Esistono due differenti regimi che regolamentano la frazionabilità in ore dei tre giorni di permesso Legge 104/92. Mentre INPS la prevede espressamentenelle sue circolari, nel pubblico impiego si rimanda alle previsioni dei contratti collettivi di categoria che, qualora la contemplino, devono  anche regolamentarla. Aziende private Inizialmente l’inps consentiva di suddividere i tre giorni di permesso mensile esclusivamente in sei mezze gi
SANITA’ FATTA A PEZZI DAI GOVERNATORI REGIONALI

SANITA’ FATTA A PEZZI DAI GOVERNATORI REGIONALI

IL BLOG
DISORDINE NELLA SANITA' PUGLIESI C'E' CRISI PER LA MALAGESTIO DEI NOSTRI MANAGER DELLA SANITA' PUBBLICA Siamo al fallimento totale della gestione della sanità pubblica in Puglia. Non è tutto un caso! Il fallimento della gestione della sanità pugliese è in mano ai nostri manager nominati a loro volta dai politici. Pertanto se avete delle responsabilità da addossare siete stati informati. L'importante è non continuare a votare i politici che hanno distrutto il distretto sanitario della Puglia. Cosa è la Mala-Gestio della Sanità? La mala gestio si manifesta quando l'assicuratore della responsabilità civile, in esecuzione del patto di gestione della lite intervenuto con l'assicurato, assume una condotta processuale ed extraprocessuale dilatoria, indolente, o comunque non caratteri
TRASFERIMENTO DIPENDENTE PUBBLICO ED ORGANICO INSUFFICIENTE

TRASFERIMENTO DIPENDENTE PUBBLICO ED ORGANICO INSUFFICIENTE

IL BLOG
Organico insufficiente? Non può essere una scusa per negare il trasferimento. Ai fini di ottenere una sede di lavoro più vicina alla residenza delle persone cui prestare assistenza, sussistendone le condizioni di legge l'Amministrazione può condizionare detto trasferimento, solo provando il bisogno di corrispondere ad indeclinabili esigenze organizzative o di efficienza complessiva del servizio.   Il diritto del dipendente pubblico ad ottenere il trasferimento a una sede di lavoro che consenta di prestare assistenza al congiunto disabile (configurato, ai sensi dell'art. 33, comma 5, l. n. 104 del 1992, con l'espressione "ove possibile") non viene meno nel caso in cui l'amministrazione che si oppone non dia adeguata prova delle ragioni oggettive che rendono prevalente l'interess
DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2018 730

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2018 730

IL BLOG
Le scadenze 2018 per la presentazione di tutte le dichiarazioni: Iva, redditi PF,SC,SP, Irap e 770, 730. Nuove scadenze per le dichiarazioni 2018. La Legge di Bilancio 2018, infatti, ha messo mano al calendario fiscale delle delle dichiarazioni: Modello Redditi PF/SP/SC, 770 ed Irap al 31 ottobre; 730 al 23 luglio (resta fermo 7 luglio il 730 presentato dal sostituto d'imposta). Lo slittamento dei termini dovrebbe consentire quest'anno di evitare le proroghe dell'ultima ora. Attenzione però che non tutte le nuove scadenze hanno carattere definitivo: quelle relative alla presentazione dei Modelli Redditi PF, SP, SC valgono solo per gli anni in cui si applicano le disposizioni relative allo spesometro. Poiché la stessa Legge di Bilancio prevede che il 2018 sarà l’ultimo anno d
MOBILITA’ E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

MOBILITA’ E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

IL BLOG
Come siam messi a mobilità nel pubblico impiego? La mobilità nella pubblica amministrazione colleziona da anni valori negativi: pochi – sempre meno – si spostano da un’amministrazione a un’altra e comunque i pochi che lo fanno, lo fanno intercomparto. Secondo un’analisi dell’Aran, infatti, nella pubblica amministrazione la mobilità ha progressivamente ridotto il personale che ne ha usufruito e negli anni 2001, 2012, 2013 3 2014 è calata rispettivamente nel saldo tra mobilità in entrata (positiva) e mobilità in uscita (negativa) di -6282 unità, -4931, -5359 e – 9374, cioè rispettivamente -0,20%, -0,16%, -0,18% e -0,31 per cento. A livello di singoli comparti però le cose cambiano un po. Dove è andata peggio, secondo i dati Aran, è proprio nel Servizio sanitario nazionale che ha re
MOBILITA’ NEL PUBBLICO IMPIEGO E SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE DEI CONCORSI

MOBILITA’ NEL PUBBLICO IMPIEGO E SCORRIMENTO DELLE GRADUATORIE DEI CONCORSI

Consulenze Recenti, IL BLOG
Prima la Mobilità e poi lo Scorrimento delle Graduatorie   E' nullo lo scorrimento delle graduatorie senza la mobilità volontaria perché non sussiste <<un diritto soggettivo dei ricorrenti alla copertura di posti vacanti tramite scorrimento in graduatoria in via prioritaria rispetto al trasferimento di personale mediante mobilità intercompartimentale>>. Così si espressa la Cassazione, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 12559 del 18 maggio 2017, dove si è pronunciata sulla possibilità, nell'ambito del pubblico impiego, di applicabilità delle regole della mobilità prima di dar inizio allo scorrimento della graduatoria di un concorso. In pratica se in un ente pubblico si riaprono le assunzioni, valgono le graduatorie già esistenti, ma attenzione: rispetto allo scorrimen

MA LA SANITA’ FUNZIONA?

IL BLOG
PRENOTAZIONE ON LINE - NON FUNZIONA Non posso fare a meno di scrivere questo articolo. Mi riferisco chiaramente al nostro sistema nazionale sanitario. Precisamente l'argomento riguarda la prenotazione on line di esami clinici. Offrire questa funzionalità ai cittadini, prenotare on line, è una vantaggio davvero sorprendente, da togliersi il cappello e con tanto di inchino a chi dice che il sistema nazionale sanitario non funziona. Ma attenzione! Hai mai prenotato on line una visita medica? A chi è non è mai capitato di prenotare esami clinici al Cup? A tutti. Ma se l'hai fatto da questo portale https://www.sanita.puglia.it/web/pugliasalute/prenotazione-ricetta-dematerializzata   stai molto attento, perchépotresti scegliere effettivamente una sede non idonea alla prestazione richiest
RINNOVO DEI CONTRATTI PUBBLICI – PUBBLICO IMPIEGO ALLO STREMO

RINNOVO DEI CONTRATTI PUBBLICI – PUBBLICO IMPIEGO ALLO STREMO

IL BLOG
La Corte dei Conti esprime parere negativo - Riforma Madia Lacunosa - Campa Cavallo che l'erba cresce!! I dipendenti pubblici e tutto il comparto del pubblico impiego, da anni aspettano il rinnovo del contratto. Tra le tante riforme, succedutesi in questi anni, grazie ai nostri politici, prima Brunetta, poi Madia nulla a tutt'oggi è stato ricavato. Una cosa è certa, che il tanto chiacchierato e indesiderato Renzi, è stato l'unico capace a far incrementare di € 80,00 lo stipendio base dei pubblici impiegati, altro che.   Il resto è pioggia a vento asciutta, che non bagna nessuno pur attraversando il cielo di tutta Italia. Tanto chiasso, tanto paventato lavoro, sia da parte dall'Aran, dalla concertazione pubblica, dai sindacati, dal Ministro Madia e, alla fine cosa è s
CCNL Articolo 19 – Pubblico Impiego

CCNL Articolo 19 – Pubblico Impiego

IL BLOG
Articolo 19 del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro del 6.7.1995   A domanda del dipendente sono concessi permessi retribuiti per i seguenti casi da documentare debitamente: partecipazione a concorsi od esami, limitatamente ai giorni di svolgimento delle prove: giorni otto all'anno; lutti per coniuge, parenti entro il secondo grado ed affini entro il primo grado: giorni tre consecutivi per evento; A domanda del dipendente possono inoltre essere concessi, nell'anno, 3 giorni di permesso retribuito per particolari motivi personali o familiari documentati, compresa la nascita di figli. Il dipendente ha altresì diritto ad un permesso di 15 giorni consecutivi in occasione del matrimonio. I permessi dei commi 1, 2 e 3 possono essere fruiti cumulativamente nell'anno