Avviso di Mobilità Comune di Avigliano Concorsi nel Pubblico Impiego

Avviso di mobilità volontaria ex articolo 30 del decreto legislativo 165/2001 per la copertura di un posto di istruttore direttivo – comandante di polizia locale, categoria D1.



E’ indetta mobilità volontaria, ex art. 30 del decreto legislativo n. 165/2001, per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato di istruttore direttivo, cat. D1, profilo «Comandante di Polizia locale».

Requisiti richiesti: 1) essere dipendente, a tempo pieno e indeterminato, inquadrato nella categoria D1 di una pubblica amministrazione di cui all’art. 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165/2001 del comparto regioni e autonomie locali sottoposta al regime di limitazione di assunzione di personale, nel profilo di «Comandante di Polizia locale» o di «Vice Comandante» o di «specialista in attivita’ dell’area della vigilanza» da almeno tre anni;

2) diploma di laurea, secondo il vecchio ordinamento, in: giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche e titoli di studio equivalenti e equipollenti (equiparati dal decreto ministeriale 9 luglio 2009) nonché’ laurea, secondo il nuovo ordinamento, in: Scienze dei servizi giuridici (classe 2); Scienze giuridiche (classe 31); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (classe 15); Scienze dell’ economia e della gestione aziendale (classe 17); Scienze dell’amministrazione (classe19); Scienze economiche (classe 28); altri titoli equiparati dalla normativa vigente.

Termine per la presentazione della domanda: trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale – e cioè il 22 dicembre.

Il testo integrale dell’avviso, con l’indicazione dei requisiti e delle modalità di partecipazione alla selezione, nonché lo schema di domanda sono disponibili presso l’ufficio del personale del Comune di Avigliano e sul sito internet: www.comune.avigliano.pz.it Per informazioni: dott.ssa Rosa Pace responsabile dell’ufficio gestione del personale (tel. 0971/701819).

 

Il Collocamento Fuori Ruolo nel Pubblico Impiego

Orientamenti applicativi e Quesiti sulla Polizia Locale 

E’ possibile riconoscere al personale della polizia municipale la fruizione di un riposo compensativo aggiuntivo per la ricorrenza del santo patrono della polizia locale?

Per quanto di competenza, si ritiene utile precisare che, sulla base della vigente disciplina contrattuale (art. 18, comma 6, del CCNL del 6.7.1995) si considera giorno festivo solo ed esclusivamente quello coincidente con la ricorrenza del Santo Patrono della località in cui il dipendente presta servizio.

Nessuna norma contrattuale, diversamente, prevede che anche la ricorrenza della festa del Corpo di Polizia Municipale possa essere considerata giornata festiva.

Hai dei dubbi richiedi una consulenza legale on line

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: