Benvenuti nella Piattaforma di Interscambio o Scambio Posto nella P.A. / Pubblico Impiego - Concorsi - Mobilità - Consulenze

ATTENZIONE AL GHIACCIO E AL RISCHIO CADUTE

Pericolo di Cadute su Strada Ghiacciata – Consulenza Giuridica On line

La stagione fredda è ormai arrivata, siamo alla fine dell’anno 2018 ed il solstizio di inverno ci ha dato il benvenuto già 10 giorni fa.

Il maltempo può rendere la vita più complicata ai pedoni che si spostano in città a causa del ghiaccio per strada. Il ghiaccio rappresenta un pericolo per chi cammina su marciapiedi, per chi si reca a lavoro o va fare la spesa.

Nei centri urbani è il Comune che deve attivarsi badando alla manutenzione delle strade intervenendo tempestivamente in caso di problemi.

E’ il caso della Sig.ra M. F. – il cui marito ci ha contattato per richiedere una consulenza giuridica a causa della caduta sul ghiaccio di sua moglie per vedersi risarcire il danno causato dall’incidente su “strada ghiacciata”.

In primis si afferma che non sempre si ha ragione se si cade sul ghiacciato e per l’appunto non è detto che si riesca automaticamente a farsi rimborsare dal Comune. Se vuoi rivalerti sull’amministrazione devi infatti provare che il luogo della caduta sia effettivamente pericoloso e dimostrare inoltre che si è adottato un comportamento diligente rispetto alla situazione a rischio: (in soldoni se per strada vi è una lastra di ghiaccia, ma puoi benissimo intraprendere un altro percorso – dovrai prendere questa ultima possibilità).

Nella vicenda sottoposta al nostro esame, la signora M.F., dopo una brutta caduta a causa di una lastra di ghiaccio sulla strada, ha chiesto al Comune il risarcimento dei danni.

Abbiamo subito suggerito alla Sig.ra di lasciare stare la causa intrapresa con il Comune, soprattutto per far risparmiare soldi persi inutilmente. Considerato la dinamica dell’incidente infatti, si ritiene senza ombra di dubbio che la signora avrebbe potuto prendere le necessarie precauzioni onde poter prevenire un’eventuale scivolata – bypassando la lastra facendo un altro percorso.

GHIACCIO E NEVE SU STRADA

A supporto di quanto asserito dai nostri consulente giuridici sovviene anche la Sentenza n. 1064/2018 che chiarisce che per ottenere il risarcimento dei danni subiti in seguito a cadute sul ghiaccio, buche o manto stradale sconnesso, non è sufficiente dimostrare la negligenza del Comune responsabile della manutenzione di carreggiate e marciapiedi, ma bisogna provare che il pericolo era del tutto imprevedibile (per esempio lastra di ghiaccio non visibile – percorsi alternativi non disponibili).

Un suggerimento per i nostri cari lettori: quando succedono questi incidenti chiamare la locale polizia urbana in modo da far certificare anche attraverso foto e testimonianze, che al momento della caduta il rischio non si poteva evitare ovvero non poteva essere previsto.

Hai anche tu necessità di un consulto legale?
Scrivi a consulenzalegale@dipendentipubblici.eu

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.